Margherita in vaso 12 cm | Bicolore

9.99

30 disponibili

- +

La margherita è un fiore piccolo, si tratta di un’ erbacea perenne che produce le  infiorescenze tipiche delle asteracee, sono formate da fiorellini con un centro carnoso. I fiori hanno petali bianchi che in primavera coprono i prati incolti  d’Europa.

La coltivazione della margherita è piuttosto semplice ma occorre rispettare alcune semplici regole.

La margherita necessita  di molta luce; l’ ideale è collocarla in una zona molto soleggiata.

Annaffiature

Tutte le margherite hanno bisogno di annaffiature abbondanti nel periodo di crescita e quando comincia a far caldo. Mantenere il substrato umido ma evitare i ristagni d’ acqua.

Temperatura

La tolleranza rispetto alla temperatura varia molto da una varietà all’ altra. Le margherite arbustive sono le più rustiche: sopportano fino a 5 °C.

Concimazione

L’ astro della Cina e la pratolina si concimano tutte le settimane. La margherita gialla va concimata in basse dosi con la stessa frequenza.

Non esiste una vera e propria potatura ma occorre eliminare i fiori avvizziti per far durare la fioritura più a lungo: stimolerà le produzioni successive.

Fioritura 

La margherita  fiorisce a seconda del clima, da maggio ad ottobre nelle zone fredde, anche per il resto dell’ anno nelle zone miti.