Pianta di Areca, palma tropicale, vaso 9 cm

Con il termine Areca si identifica un genere che comprende circa sessanta palme, originarie del continente sub-asiatico, in particolare della Malesia.

  • TEMPERATURA:
    Questa pianta è originaria dei climi tropicali e pertanto teme il freddo e le correnti d’aria, la temperatura ideale si attesta sui 20-25 gradi. Durante l’inverno va riparata all’interno. Durante l’estate, se esposta all’esterno, va ombreggiata nei periodi più caldi.
  • LUCE:
    L’Areca ama i luoghi luminosi ma teme i raggi diretti del sole in particolare quelli filtrati dai vetri. Durante i mesi invernali va riparata in casa e va collocata davanti ad una finestra che, nelle ore più calde della giornata, va schermata con una tenda. La collocazione ideale è quella a Sud o a Sud-Ovest.
  • ACQUA:
    L’Areca necessita di annaffiature costanti, deve avere il terreno costantemente umido. È opportuno vaporizzare con acqua nei periodi più caldi dell’anno, ma anche durante l’inverno se la pianta è posta in luoghi caldi e asciutti, soprattutto se si trova vicina a fonti di calore.
  • TERRENO E CONCIME:
    Il terreno ideale per questa bella palma è un terriccio bilanciato e ben drenato, arricchito con materiale grossolano per evitare i ristagni di acqua ed il marciume radicale.
    A partire dalla primavera fino ad arrivare all’estate occorre somministrare ogni 2- 3 settimane del concime liquido specifico per piante verdi adeguatamente diluito nell’acqua delle irrigazioni. Oppure è possibile somministrare ogni 2- 3 mesi del concime granulare bilanciato in azoto (N), potassio (K) e fosforo (P) direttamente alla base dei cespi.
  • EXTRA:
    Bisogna tenere le foglie pulite di questa palma spolverandole con uno straccio umido. Inoltre per mantenere l’armonia della chioma è consigliabile ruotare periodicamente il vaso. Per evitare  il marciume delle radici occorre svuotare sempre il sottovaso dopo circa 20-30 minuti dall’innaffiatura.
  • DIMENSIONI
    Vaso 9 cm – 9 cm * 9 cm H.40