Pinetto Innevato, albero natalizio, vaso 9cm

14.99

100 disponibili

- +

Chamaecyparis Spach, 1841 è un genere di piante della famiglia delle Cupressacee. Queste piante, impropriamente chiamate cipressi, sono originarie delle coste occidentali e orientali del Nord America, e delle coste orientali dell’Asia. Possono raggiungere in natura i 60 m, hanno rami penduli e appiattiti.

  • TEMPERATURA:
  1. Si tratta di piante che non soffrono particolarmente né il caldo, né il freddo; possono sopravvivere a temperature anche inferiori agli 0 gradi. Il clima perfetto è fresco e umido, non troppo ventoso.
  • LUCE:
  1. I Chamaecyparis sono piante che crescono meglio in luoghi soleggiati, che offrano però ombra durante le ore del giorno di caldo più intenso. Le zone esposte a troppo vento sono sfavorevoli alla loro crescita.
  • ACQUA:
  1. Non sono piante che necessitano di irrigazione continua; in genere le piogge forniscono loro sufficiente acqua e minerali.
  2. Si tratta però di piante sensibili alle lunghe siccità: se, quindi, le precipitazioni non si rivelano sufficienti, è necessario procedere all’annaffiatura artificiale.
  • TERRENO E CONCIME:
  1. I Chamaecyparis prosperano in terreni ben drenati, profondi e sciolti; la presenza di materia organica e di una leggera acidità, e l’assenza di calcare, crea il substrato perfetto.
  2. La concimazione deve essere compiuta nei mesi primaverili e in quelli autunnali.
  3. Bisogna interrare del concime organico (cronunghia, farina d’ossa) ai piedi della pianta per favorirne la crescita. Occasionalmente, si può integrare la concimazione con concime adatto a piante acidofile, a base di azoto, che favorisce la coloritura delle foglie.
  • EXTRA:
  1. Se l’inverno non è troppo freddo, i mesi di ottobre e novembre sono quelli più adatti al trapianto. In caso contrario, si può agire all’inizio della primavera, il che permette alle piante di radicarsi e svilupparsi prima dei mesi invernali.
  • DIMENSIONI:
  • Vaso 10 cm – 10 cm * 10 cm H.40